Torna indietro

09/06/2022 2022  | Press

PRESENTATO IL DECIMO REPORT DI SOSTENIBILITÀ: “IL FUTURO È NELL’ARIA”

report sostenibilità liquigas

LIQUIGAS: GENERATI OLTRE €563 MILIONI DI VALORE ECONOMICO NEL 2021 (+29% vs 2020)

  • Ricerca e investimenti verso fonti energetiche alternative, coerenti con la transizione ecologica
  • Impegno rafforzato per diffondere consapevolezza e cultura della qualità dell’aria
  • Innovazioni tecnologiche per promuovere la sicurezza e la lotta all’abusivismo

Milano, 9 giugno 2022Nel 2021 Liquigas, leader nazionale nella distribuzione di GPL e GNL con circa il 20% della quota di mercato, ha generato e distribuito un valore economico pari a €563 milioni a beneficio di dipendenti, fornitori, azionisti e Pubbliche Amministrazioni. Il risultato, che segna un aumento del 29% sul 2020, è stato realizzato grazie a una capillare presenza territoriale di 50 uffici vendita e circa 5.000 rivenditori in grado di soddisfare le necessità energetiche di oltre 330.000 clienti in ambito domestico e industriale.

Un risultato conferma le scelte strategiche dell’azienda per la crescita del business nel contesto della transizione ecologica e dei nuovi scenari energetici internazionali, in coerenza con gli obiettivi di ridurre le emissioni di CO2 del 25% entro il 2025 fino ad azzerarle completamente nel 2040, definiti dal Gruppo SHV Energy, di cui Liquigas è parte al 100%.

Guardando al futuro in uno scenario sempre più complesso Liquigas ha scelto di investire nella ricerca e sviluppo di nuovi combustibili a favore della transizione ecologica, di impegnarsi per diffondere conoscenza e consapevolezza sulla qualità dell’aria e di introdurre nuove tecnologie per combattere l’abusivismo che comporta rischi per la vita delle persone.

Queste sono le direzioni evidenziate nella decima edizione del Report di sostenibilità “Il futuro è nell’aria”. Il titolo del report – presentato oggi in una grafica completamente rinnovata – vuole sottolineare come il futuro si costruisca con azioni concrete, intraprese nel presente, per sostenere il pianeta in cui viviamo e rendere l’energia più accessibile: “Perché il futuro è qui, il futuro è nell’aria”.

“Vogliamo contribuire concretamente a proporre soluzioni alle sfide del nostro tempo: ecco perché se da un lato tagliamo un traguardo importante con questa decima edizione dall’altro acceleriamo con determinazione verso il futuro. La nostra stella polare è investire e lavorare per l’innovazione dei combustibili in direzione della transizione ecologica favorendo l’azione congiunta di aziende, amministrazioni pubbliche e cittadini a tutela della qualità dell’aria per la salute e il benessere di tutti” commenta Andrea Arzà, Amministratore Delegato di Liquigas.

FONTI ENERGETICHE ALTERNATIVE

Per anticipare le esigenze energetiche future, Liquigas, con il Gruppo SHV Energy di cui fa parte, sta investendo nello sviluppo di combustibili alternativi ad alto potenziale calorifero e bassissime emissioni quali bioGNL, bioGPL e rDME. Liquigas ha stretto con AirLiquide la prima partnership strategica di medio-lungo periodo in Italia che ha messo a disposizione il bioGNL, un combustibile alternativo prodotto attraverso la trasformazione di rifiuti organici e di residui delle lavorazioni agricole e dell’industria zootecnica, per il settore dell’autotrazione. Il dimetiletere rinnovabile (rDME) è la direzione di sviluppo sul breve-medio termine che, grazie a tecnologie di produzione già disponibili e alla joint venture fra SHV Energy e UGI International, ambisce a realizzare 6 impianti di produzione nei prossimi 5 anni per una capacità di produzione totale di 300.000 tonnellate di rDME all’anno entro il 2027.

I PROGETTI PER LE COMUNITÀ

Il 2021 ha segnato inoltre l’attivazione e implementazione del progetto di economia circolare che prevede la riconversione della flotta di automezzi a gasolio di Contarina, società che si occupa della gestione dei rifiuti in 49 Comuni aderenti al Consiglio di Bacino Priula (Treviso): 160 automezzi sono già stati convertiti a GNL con l’obiettivo finale del 60% della flotta (250 automezzi). Il prossimo step del progetto – realizzato grazie alla collaborazione pubblico-privato attraverso il project financing – è la realizzazione di un impianto di conversione dei rifiuti organici (biodigestore) raccolti da Contarina in bioGNL.

Grazie a un investimento complessivo di oltre €2 milioni Liquigas ha quasi completato (95%) la realizzazione dell’impianto canalizzato a GNL per il Comune di Comano Terme (Trento) che garantisce l’accesso all’energia a 750 utenze abbattendo del 70% circa le emissioni di PM10 in 6 anni. Con l’allaccio delle utenze pubbliche, attualmente rifornite a gasolio che è una fonte altamente inquinante, si prevede la consegna di oltre 280 tonnellate di GNL entro il 2022.

TUTELA DELLA QUALITÀ DELL’ARIA

L’edizione 2021 di “1,2,3… Respira!”, il primo progetto educational voluto da Liquigas per diffondere consapevolezza e conoscenza sull’importanza della qualità dell’aria, è stata la più partecipata di sempre: oltre 67.000 studenti di 719 classi medie hanno presentato i loro progetti sui temi dell’energia e della sostenibilità. Il progetto distintosi per creatività artistica è stato rielaborato da uno street-artist ed è diventato un murale “mangia-smog” realizzato nel quartiere di Dergano a Milano con il Patrocinio del Comune. In prossimità di un parco giochi, il murale è stato dipinto con particolari pitture in grado di catturare i gas nocivi e trasformarli in sostanze a impatto ambientale basso o nullo.

PREVENZIONE DEI RISCHI E LOTTA ALL’ABUSIVISMO

La sicurezza delle persone e la lotta all’abusivismo continuano ad essere priorità nelle strategie Liquigas: nel 2021 sono stati avviati 10 nuovi procedimenti penali contro il riempimento illecito delle bombole, un fenomeno che mette a rischio la vita dei clienti oltre a essere un illecito fiscale.

L’azienda ha creato una task force dedicata ai clienti inattivi, ovvero quei clienti che non hanno richiesto da tempo un rifornimento, che è focalizzata sul comprendere e analizzare le cause della loro inattività per proporre le migliori soluzioni.

Liquigas sta inoltre testando un nuovo progetto di tracciamento delle bombole lungo la catena di distribuzione che permetterà l’individuazione delle aree geografiche in cui smarrimento di bombole e i comportamenti illeciti hanno una frequenza maggiore.

È cresciuto di oltre 7.500 unità l’installazione di Spin Cap, dispositivo sviluppato con il Politecnico di Torino basato su codici univoci di accesso che permettono solo agli autisti Liquigas di poter completare i rifornimenti di GPL e garantire il corretto monitoraggio del rifornimento dei serbatoi. L’azienda ha infine da tempo avviato una campagna di sensibilizzazione e prevenzione per clienti e rivenditori sul tema del riempimento abusivo.

PATRIMONIO INDUSTRIALE E IDENTITA’ CULTURALE

Liquigas ha creato una piattaforma digitale innovativa per far conoscere il proprio patrimonio storico-culturale e valorizzare la continua tensione per l’innovazione, mettendoli a disposizione di tutti: il Liquigas Virtual Tour, un luogo virtuale per raccontare gli oltre 80 anni di storia d’impresa durante i quali Liquigas ha sostenuto lo sviluppo del Paese e permesso agli italiani di beneficiare di fonti energetiche sicure. La piattaforma è inoltre uno spazio di condivisione delle informazioni e uno strumento che favorisce la crescita professionale grazie alle iniziative di formazione per i dipendenti implementate dall’azienda.

Il Report di Sostenibilità 2021 è disponibile al seguente link: https://www.liquigas.it/report-sostenibilita

Liquigas

Liquigas è il primo operatore sul mercato in Italia nella distribuzione di GPL (Gas di Petrolio Liquefatto) e GNL (Gas Naturale Liquefatto). Liquigas annovera oltre 330.000 clienti in ambito domestico e industriale e detiene circa il 20% del mercato nazionale. L’azienda opera sul territorio attraverso 22 stabilimenti e depositi, circa 50 uffici vendita, 18 partecipate, una rete capillare di oltre 5.000 rivenditori bombole di GPL, una flotta di 200 autobotti di proprietà, 2 terminali marittimi e due ferroviari.

Weber Shandwick - Ufficio Stampa Liquigas:

Marco Pedrazzini – 347 0369 222 – mpedrazzini@webershandwickitalia.it

Luigi Rossiello – 348 4074 073 – lrossiello@webershandwickitalia.it