Torna indietro

10/05/2019 Notizie

Liquigas per i giovani

Liquigas per i giovani

Liquigas sostiene l’impegno delle nuove generazioni per la difesa dell’ambiente

La prima edizione del progetto per le scuole “1,2,3…Respira” ha registrato grande partecipazione da parte di insegnanti e studenti, che nel corso dell’anno scolastico si sono misurati sui temi dello sviluppo sostenibile

Milano, 10 maggio 2019 24.000 studenti raggiunti, 861 classi in 455 scuole coinvolte, oltre 100 elaborati finali ricevuti: si chiude con ottimi risultati di adesione la prima edizione di “1,2,3… RESPIRA!”, progetto di educazione ambientale per le scuole secondarie di primo grado focalizzato sulla qualità dell’aria. L’iniziativa è promossa da Liquigas, società leader in Italia nella distribuzione di GPL e GNL per uso domestico, commerciale e industriale.

Il progetto è finalizzato a informare e formare ragazzi, insegnanti e famiglie sui temi legati alla difesa dell’ambiente, approfondendo il rapporto tra la qualità dell’aria e le forme di energia attualmente impiegate quotidianamente nel nostro Paese.

“1,2,3… RESPIRA!” riprenderà con una seconda edizione all’avvio del prossimo anno scolastico, con un nuovo programma aggiornato e arricchito. Il progetto si inserisce nell’impegno di lungo periodo di Liquigas nel sensibilizzare cittadini e istituzioni nei confronti dell’inquinamento dell’aria, promuovendo fonti energetiche pulite.

“Siamo molto orgogliosi dell’interesse e della partecipazione con cui studenti e insegnanti hanno aderito al progetto “1,2,3… RESPIRA!”, segno che le tematiche ambientali nel nostro paese sono sempre più sentite, così come l’esigenza di strumenti formativi e informativi per educare i più giovani ad una maggiore consapevolezza sull’inquinamento e sulle soluzioni per contrastarlo” sottolinea Andrea Arzà, Amministratore Delegato di Liquigas. “Un impegno che come azienda sentiamo molto forte e coerente con la nostra mission, che è quella di garantire soluzioni energetiche pulite alle aree non metanizzate del Paese”.

A conclusione della prima edizione del progetto, Liquigas ha premiato i più validi elaborati degli studenti sul tema della qualità dell’aria, mettendo a disposizione delle scuole vincitrici un contributo per migliorare la propria dotazione tecnologica.

Il progetto vincitore è il “Processo ai combustibili fossili”, presentato dalla classe 3ªA dell’Istituto Comprensivo Candiolo di Torino: i ragazzi hanno messo in scena un vero e proprio dibattito in aula in cui accusa e difesa hanno presentato e discusso pro e contro dei combustibili fossili fino ad arrivare a una sentenza. La classe ha così approfondito le tematiche dello sviluppo sostenibile, cercando al tempo stesso di confrontarsi con la realtà energetica attuale e guardare ai nuovi scenari energetici resi possibili dagli avanzamenti tecnologici nelle rinnovabili.

A pari merito al secondo posto si collocano i progetti “Save the Earth, Save the Air”, proposto dalle classi 3ªE e 3ªF della Scuola Secondaria di primo grado E. Renaldini di Flero (BS) e “Il Giornalino 1,2,3 Respira” delle classi terze dell’Istituto Comprensivo Villanova Mondovì (CN). Le scuole hanno rispettivamente presentato un “manifesto” per invitare le persone di tutto il mondo a riconoscere i diritti della terra “Save the Earth, Save the Air” e realizzato un giornalino con articoli scritti dagli studenti sui temi dello sviluppo sostenibile.

Infine, le classi 3ªA della Scuola Secondaria di primo grado Armida Righini di Cosio Valtellino (SO) e la 3ªC della Scuola Secondaria F. Gravia di Conegliano (TV) hanno ricevuto una menzione speciale per l’interpretazione creativa dell’argomento del progetto “1,2,3… Respira!”. Le classi hanno rispettivamente ideato un gioco di società sul tema dell’ecosostenibilità e composto un RAP per sensibilizzare sull’inquinamento.


 

LIQUIGAS è il primo operatore sul mercato in Italia nella distribuzione di GPL (Gas di Petrolio Liquefatto) e GNL (Gas Naturale Liquefatto). Con un fatturato di 487 milioni di euro nel 2017, Liquigas annovera circa 350.000 clienti in ambito domestico e industriale e detiene circa il 20% del mercato nazionale. L’azienda opera sul territorio attraverso 26 stabilimenti e depositi, circa 50 uffici vendita, 18 partecipate, una rete capillare di oltre 5.000 rivenditori bombole di GPL, una flotta di 200 autobotti di proprietà, 2 terminali marittimi e uno ferroviario.

Weber Shandwick - Ufficio Stampa Liquigas:

Marco Pedrazzini - 02 5737 8001 –mpedrazzini@webershandwickitalia.it

Melissa Catamo - 02 57378 002 –mcatamo@webershandwickitalia.it