Torna indietro

30/05/2022 Press  | 2022

“1, 2, 3… RESPIRA!” DI LIQUIGAS: UN NUOVO MURALE MANGIA-SMOG PER UN’ARIA MIGLIORE

123 respira quarta edizione

  • L’impegno di oltre 47.000 ragazzi per mettere l’inquinamento al centro delle priorità per le comunità
  • Il murale sarà realizzato in una città italiana fortemente impattata dall’inquinamento atmosferico
  • L’impatto inquinante del particolato fine sarà abbattuto da pitture autopulenti

Milano, 30 maggio 2022 – È giunta a conclusione la quarta edizione di “1,2,3…Respira!” di Liquigas: primo progetto educational che vuole mettere al centro delle priorità per i cittadini la necessità di migliorare la qualità dell’aria e che dall’edizione pilota, lanciata nel 2018, ad oggi, ha coinvolto quasi 180.000 studenti da Nord a Sud. Il riconoscimento speciale di questa edizione prevede la realizzazione di un murale antismog in una città italiana che - come certifica la nuova mappa visuale della qualità dell’aria urbana dell’Agenzia Europea dell’Ambiente (AEA) – ha registrato le più alte concentrazioni di particolato fine (PM2,5).

L’opera sarà realizzata da un giovane street artist emergente durante il mese di settembre, mese in cui si celebra la Giornata internazionale dell’aria pulita e dei cieli blu e proprio a ridosso dell’inizio del nuovo anno scolastico. Saranno, inoltre, utilizzate pitture Boero che daranno vita ad una superficie autopulente e antismog, grazie al rivestimento fotocatalitico della linea Painting Natural che renderà il murale un’opera viva. I colori con cui verrà realizzato il murale, infatti, contribuiranno alla purificazione dell’aria con cui vengono a contatto, trasformando fino al 65% dei gas nocivi in sostanze a basso o nullo impatto inquinante.

La collaborazione e la condivisione di idee ed obiettivi sono elementi fondamentali per ottenere dei risultati per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo e per la tutela dell’ambiente che ci circonda. L’entusiasmo dei ragazzi si traduce in una richiesta di intervenire che tutti noi: aziende, istituzioni e comunità non possiamo ignorare. Abbiamo il dovere di fare quanto possibile, applicando risorse e conoscenze, al fine di contrastare l’inquinamento atmosferico”, ha affermato Donatella Squellerio, Direttore Marketing, Sviluppo e Supporto Vendite di Liquigas.

I vincitori

Individuare i vincitori, anche vista l’elevata partecipazione e l’originalità dei progetti presentati, non è stato semplice. La giuria ha così privilegiato le proposte più accattivanti e la scelta di strumenti d’effetto.

L’elaborato che si è aggiudicato il riconoscimento speciale è quello della classe 2D dell’Istituto Comprensivo di Bruino (TO) che ha presentato la proposta intitolata “Per continuare ad esistere”: un disegno che racconta gli step da seguire per salvaguardare il Pianeta.

Il contest tradizionale a tema “Energia e Sostenibilità: si può scegliere si deve scegliere” è stato vinto dalla 1B dell’Istituto Comprensivo 1 Poggibonsi (Siena) grazie all’elaborato “3,2,1…L’energia per il futuro!” che ha ideato un blog con le linee guida per rendere la Terra un Pianeta migliore.

Si sono classificate al secondo posto a parimerito le classi 3B e 3C rispettivamente dell’Istituto comprensivo 5 Cremona - Scuola Secondaria di I grado di Sesto Cremonese e dell’Istituto Comprensivo - Scuola Secondaria di I grado di Vescovato, situate entrambe in provincia di Cremona. Le classi hanno presentato un progetto Instagram in cui dei Visual forniscono informazioni sulla sostenibilità e sulle fonti energetiche a basse emissioni.

La terza classificata, infine, è la 3C della Scuola Secondaria di Primo Grado "Vittorio Emanuele Orlando" di Palermo, con l’elaborato dal titolo: “C’è un problema” che si sono esibiti in una performance musicale. Con una canzone che ha sottolineato il problema dell’impatto dell’uomo sul Pianeta.

A questo link sarà possibile visionare i progetti vincitori della quarta edizione di “1,2,3…Respira!”.

Il contest

In quest’edizione sono state raggiunte oltre 1.700 classi di 655 scuole in tutta Italia coinvolgendo più di 47.000 studenti in una sfida sul tema dell’inquinamento e delle forme di energia che, già disponibili, possono dare un grande contributo alla transizione energetica. I ragazzi, con il supporto dei professori di Scienza e Tecnologia, ma anche di altri insegnamenti: Educazione Civica, Musica, Italiano e Arte, hanno presentato 126 proposte per migliorare la qualità dell’aria e per stimolare l’attenzione su questo tema da parte di cittadini, istituzioni ed imprese.

Le pitture

Il murale sarà realizzato grazie al contributo di un partner tecnico di eccellenza: Boero, brand leader nel mercato dei prodotti vernicianti. Grazie alla sua lunga esperienza e agli investimenti in ricerca e sviluppo, Boero rappresenta un patrimonio riconosciuto di professionalità, garanzia di lavori fatti a regola d’arte, duraturi nel tempo e rispettosi di ambiente e salute.

L’evento è stato condotto da Marco Martinelli, influencer, ricercatore e divulgatore scientifico insieme a Donatella Squellerio, Direttore Marketing, Sviluppo e Supporto Vendite di Liquigas.

La registrazione è disponibile sui canali social di Liquigas: Facebook, LinkedIn e YouTube.

Liquigas

Liquigas è il primo operatore sul mercato in Italia nella distribuzione di GPL (Gas di Petrolio Liquefatto) e GNL (Gas Naturale Liquefatto). Liquigas annovera oltre 330.000 clienti in ambito domestico e industriale e detiene circa il 20% del mercato nazionale. L’azienda opera sul territorio attraverso 24 stabilimenti e depositi, circa 50 uffici vendita, 18 partecipate, una rete capillare di oltre 5.000 rivenditori bombole di GPL, una flotta di 200 autobotti di proprietà, 2 terminali marittimi e uno ferroviario.

Weber Shandwick - Ufficio Stampa Liquigas:

Marco Pedrazzini – 347 0369 222 – mpedrazzini@webershandwickitalia.it

Luigi Rossiello – 348 4074 073 lrossiello@webershandwickitalia.it