Torna indietro

16/02/2022 Press  | 2022

“1,2,3… RESPIRA!”: AL VIA LA NUOVA EDIZIONE DEL PROGETTO DI LIQUIGAS PER LA QUALITA’ DELL’ARIA

Circa 100.000 studenti hanno partecipato alle 3 edizioni precedenti con progetti sull’inquinamento e sulle fonti energetiche disponibili

Milano, 17 febbraio 2022  È partita la nuova edizione di “1,2,3… Respira”, il primo percorso educativo focalizzato a creare maggiore conoscenza e consapevolezza sui temi della qualità dell’aria e delle fonti energetiche disponibili. Liquigas, società leader in Italia nella distribuzione di GPL e GNL, conferma anche per quest’anno scolastico il proprio impegno a favore dell’educazione delle giovani generazioni.

Sono circa 100.000 i ragazzi che hanno partecipato al programma con entusiasmo e impegno nello svolgersi di tre edizioni. La nuova edizione conferma la presenza di uno speciale contest che dia spazio alla creatività degli studenti dando loro modo di scegliere come meglio rappresentare la loro idea di futuro, di come avere un impatto positivo sulle comunità di cui fanno parte e invitare le loro famiglie al cambiamento in direzione di scelte più consapevoli. Nel 2022 Liquigas darà vita al murale realizzato con speciali vernici “mangia-smog” che ha rappresentato il premio speciale della scorsa edizione.

Donatella Squellerio, Direttore Marketing e Sviluppo di Liquigas, ha dichiarato: “Crediamo che respirare aria pulita debba essere considerato come un diritto umano fondamentale, proprio come il diritto allo studio. Ecco perché siamo sempre più convinti che sostenere le giovani generazioni nella loro formazione su questi temi sia fondamentale per il futuro di tutti noi.”

Liquigas è da sempre impegnata nella sensibilizzazione dell’importanza della tutela della qualità dell’aria sia da un punto di vista di sostenibilità ambientale sia da un punto di vista di tutela della salute. L’Agenzia Europea per l’Ambiente ha stimato che nel 2019 l’inquinamento atmosferico ha continuato a causare un numero significativo di decessi prematuri. Secondo le recenti stime dell’Agenzia circa 307.000 persone sono decedute prematuramente a causa dell’inquinamento da particolato fine in UE nel 2019: il 58% di questi decessi (circa 178.000 persone) si sarebbe potuto evitare con un’aria più pulita1.

L’edizione 2021/2022 favorisce un approccio multidisciplinare nel contesto della consueta programmazione scolastica. Gli studenti potranno dare vita, ad esempio, a progetti grafici realizzati con il supporto dell’insegnante di Educazione Artistica, a storie e racconti elaborati con l’insegnante di Italiano, a canzoni create insieme all’insegnante di Educazione Musicale. Forme di espressività più umanistiche, emozionali e creative che andranno ad affiancare e arricchire le nozioni di Scienza e Tecnologia e il nuovo insegnamento di Educazione Civica.

Anche questa edizione conferma l’impegno di Liquigas al fianco delle scuole italiane, con materiali di lavoro fisici e il supporto di strumenti digitali a disposizione di insegnanti e studenti. I supporti digitali sono fruibili attraverso il sito dedicato al progetto, 123respira.liquigas.it, dove le classi troveranno supporti didattici arricchiti e rinnovati allo scopo di creare momenti di condivisione anche a distanza.

“1,2,3… Respira” è un progetto educational e di sensibilizzazione sui temi dello sviluppo sostenibile e della qualità dell’aria, dedicato agli studenti delle scuole primarie inferiori.  Al termine del loro percorso didattico, gli studenti potranno partecipare a un concorso di idee a tema “Energia e sostenibilità: si può scegliere, si deve scegliere...”, volto a documentare in maniera creativa gli argomenti appresi e la progettualità per il futuro. Le scuole delle classi vincitrici avranno a disposizione buoni spesa per l’acquisto di materiale e strumenti didattici utili ad arricchire l’offerta formativa.

Liquigas

Liquigas è il primo operatore sul mercato in Italia nella distribuzione di GPL (Gas di Petrolio Liquefatto) e GNL (Gas Naturale Liquefatto). Con un fatturato 2020 di 430 milioni di euro, Liquigas annovera circa 330.000 clienti in ambito domestico e industriale e detiene circa il 20% del mercato nazionale. L’azienda opera sul territorio attraverso 24 stabilimenti e depositi, circa 50 uffici vendita, 18 partecipate, una rete capillare di oltre 5.000 rivenditori bombole di GPL, una flotta di 200 autobotti di proprietà, 2 terminali marittimi e uno ferroviario.

Weber Shandwick - Ufficio Stampa Liquigas:

Marco Pedrazzini – 347 0369 222 – mpedrazzini@webershandwickitalia.it



[1] L’Agenzia stima che il 58% dei decessi si sarebbe potuto evitare se tutti gli Stati membri dell’UE avessero raggiunto il nuovo livello orientativo di 5µg/m3.