andrea arzà

Report di Sostenibilità 2020

Andrea Arzà
Amministratore delegato

"Abbiamo il dovere di portare un contributo concreto nel panorama energetico nazionale, grazie alla disponibilità delle nostre risorse ed esperienze: dobbiamo intraprendere il cammino della conoscenza, della competenza e dello studio."

Cari lettori,

il 2020 è stato un anno straordinario, caratterizzato da incertezza, forti criticità e grandi cambiamenti nelle nostre abitudini. Noi di Liquigas abbiamo saputo reagire prontamente fin dai primi giorni della pandemia, nei confronti delle nostre persone e dei nostri clienti. La nostra energia non si è fermata. Anche quando tutto sembrava in stand by, abbiamo continuato con accuratezza e tempestività a  prestare il nostro servizio, essenziale e indispensabile per le famiglie e le attività di impresa, fino ai borghi più remoti del nostro Paese. Abbiamo implementato le procedure necessarie per continuare a essere al fianco delle comunità, mantenendo al centro la salute e la sicurezza di dipendenti e collaboratori. Questo impegno non solo non è mancato nella fase più acuta della pandemia, ma si è rafforzato e consolidato nei mesi seguenti.

A riprova del nostro impegno continuo verso lo sviluppo di una cultura di sostenibilità e di lotta al cambiamento climatico, in linea con gli obiettivi e i principi della capogruppo SHV Energy, abbiamo realizzato il Piano Strategico di Sostenibilità al 2025 che delinea, nell’ambito degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), gli ambiti di intervento e le azioni per ridurre il nostro impatto lungo tutta la catena del valore e favorire la transizione energetica del Paese, organizzati in funzione di cinque pilastri strategici.

Quest’anno ci ha insegnato l’importanza di essere preparati ad affrontare il cambiamento e di trovare le soluzioni più adeguate alla situazione contingente. Per avere successo è altresì essenziale padroneggiare le conoscenze di base, ma impegnarsi nello studio e nella ricerca continua. Oltre all’apprendimento permanente, assumiamo il ruolo di promotori di una cultura di coscienza ambientale verso le generazioni future, proseguendo le attività di educazione e formazione nelle scuole.

Per noi la sostenibilità ambientale, oltre alla mitigazione degli impatti ambientali lungo tutta la catena del valore, è miglioramento della qualità dell’aria. A seguito di svariate ricerche e studi portati avanti in questo ambito, siamo convinti che i settori del GPL e del GNL abbiano tutte le carte in regola per poter fare affidamento su politiche incentivanti. Inoltre, prevediamo una fornitura incrementale di bioGNL per il mercato dell’autotrazione: un investimento nella direzione della sostenibilità e dei progetti di economia circolare coerente con il nostro impegno per il miglioramento la qualità dell’aria e la riduzione complessiva degli impatti ambientali.

Un principio imprescindibile nello svolgimento delle nostre attività è la tutela della sicurezza delle persone lungo tutte le fasi della catena del valore attraverso la diffusione di una cultura in tal senso sia tra i dipendenti, sia verso fornitori e clienti. La promozione della legalità rappresenta anch’esso un principio chiave, favorendo l’adozione di buone pratiche e sviluppando sistemi tecnologici volti a contrastare i fenomeni di riempimento abusivo, insieme alla compliance ambientale, concepita come imprescindibile per il nostro business. Un ulteriore aspetto chiave del nostro operato è la promozione di una cultura e una coscienza ambientale e civica.

Infine, ringrazio calorosamente le nostre persone, abilitatori del cambiamento e attori di una cultura aziendale basata sulla sostenibilità, l’innovazione, l’inclusione e la diversità.

Con queste premesse vi invito a leggere il nostro Report di Sostenibilità per approfondire le nostre attività dell’anno 2020 e ripartire con coraggio ed energia.

Buona lettura!

ANDREA ARZÀ, AMMINISTRATORE DELEGATO